Il libro non si giudica dalla copertina

Nel secolo XVII quando viene pubblicato “anonimo”, benché ben si conoscesse l’autore, il Tractatus spinoziano fu il libro più venduto dalle librerie ( allora carretti portati dai librai in giro per l’Europa ).   Un libro messo sull’Indice dei Libri Proibiti che oggi sappiamo essere il più diffuso del 1600.                      Come fu possibile questo?     Alla dogana dell’epoca si controllavano i libri solo dalla copertina, ed i librai le sostituivano, strappavano le vere per metterne altre. Il Tractatus non ha mai avuto all’epoca la propria vera copertina: ecco che “non si giudica un libro dalla copertina”